text.skipToContent text.skipToNavigation
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,99
Cellularline_Viaggi_JetLag.png
Jet Lag? Ecco le app che ti aiutano a gestirlo meglio

Ottobre 2019

Una trasferta di lavoro dall’altra parte del mondo oppure una vacanza alla scoperta dei parchi naturali americani? Qualunque sia il motivo, se state per imbarcarvi su un volo a lunga percorrenza, sapete che dovrete fare i conti con un fastidioso nemico: il jet lag. Stanchezza, emicrania e notti insonni sono gli effetti dello sfasamento di orario che possono rovinare il migliore dei viaggi. La regola generale dice che – una volta arrivati a destinazione – è necessario un giorno di riallineamento per ogni fuso orario attraversato durante il volo. Ma ora arrivano alcune app ad aiutarci a gestire meglio il “lag” e rimettersi in sesto più rapidamente.

Jet Lag Rooster

La parola d’ordine è “luce”. Il nostro orologio interno è regolato proprio dall’alternanza tra luce e buio, e il jet lag interferisce con i nostri ritmi circadiani. Per questo, il primo modo per ridurre gli effetti è di permettere al corpo di adattarsi al fuso orario di destinazione, cambiando la quantità di luce a cui siamo esposti: si sa che la mascherina per dormire è da sempre un ottimo alleato. Ma come sapere quando iniziare a ricercare il buio? Jet Lag Rooster è un buon assistente. Si inseriscono i dati del viaggio (date, orari e aeroporti di partenza e arrivo), e si ricevono consigli personalizzati su come allinearsi al nuovo fuso orario. Jet Lag Rooster è disponibile su Google Play Store per i device Android oppure via web. 

Cellularline_Viaggi_JetLag_2

Entrain

Prenotare i voli, preparare le valigie e impostare la propria app per il jet lag. Tre passi fondamentali per una partenza smart. Tenendo in considerazione le ore di sonno abituali, Entrain propone un piano di azione che può iniziare prima della partenza, e suggerisce giorno per giorno quando è preferibile andare a dormire e quando invece è necessario ricercare la luce naturale o artificiale. Per chi usa smartwatch e ama le metriche, Entrain si spinge oltre e incrocia anche i dati relativi all’attività fisica: basta avere un dispositivo o un’app in grado di registrare passi e battiti del cuore. Un questionario sullo stato emotivo e un breve test che registra i tempi di reazione completano il quadro. Realizzata dall’Università del Michigan, Entrain è disponibile gratuitamente per iOS e per Android. 

Cellularline_Viaggi_JetLag_3

JetLag Genie

Oltre ai consigli tagliati su misura sul volo che ci aspetta, JetLag Genie ci ricorda di cambiare l’ora, quando si accorge che il fuso orario è cambiato. Utile soprattutto nel caso avessimo orologi che non si aggiornano automaticamente. È possibile impostare anche le notifiche push se vogliamo assumere la melatonina, un integratore generalmente consigliato per regolarizzare i cicli del sonno. JetLag Genie è disponibile per l’acquisto solo su App Store (3,69 euro).
 

Cellularline_Viaggi_JetLag_4

Stay Well

Nato nel 2012, Stay Well è un progetto che conta oggi 171 stanze – distribuite in sette hotel statunitensi – che sono progettate con un occhio di riguardo per chi arriva dopo un viaggio intercontinentale: tra i punti di forza, c’è la lampada energizzante e la sveglia che simula la luce dell’alba. A completare l’esperienza c’è l’app che include uno strumento di supporto per ridurre gli effetti del jet lag e suggerimenti sul livello di idratazione ottimale e la quantità di caffeina consigliata durante i giorni di viaggio. Si può godere dei benefici dell’app, scaricabile gratuitamente per Android e iOS, a prescidere da dove si deciderà di dirmire. 

Cellularline_Viaggi_JetLag_5