text.skipToContent text.skipToNavigation
Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,99
Cellularline_Fashion_Selfie2.png
Non solo selfie, ecco l’alfabeto dell’autoscatto 2.0

Ottobre 2019

Nel 2013 il termine selfie è entrato nell’Oxford Dictionary come parola dell’anno. Mentre il 21 giugno di ogni anno si celebra il Selfie Day, la giornata mondiale dedicata all’autoscatto lanciata nel 2014 dalla BBC, per invitare gli utenti a dare vita alle più svariate declinazioni. Ci sono gli Helfie, in cui non è sempre il volto dell’utente il protagonista, ma l’acconciatura. Spesso davanti alla fotocamera dello smartphone finiscono gli animali di casa, altre volte le coppie più affiatate dello showbusiness. E, ancora, se non fosse uno smartphone ad immortalare il momento, ma un drone in volto? Ecco servito il dronie. Scopriamo le altre versioni del selfie.

A come Animal selfie

Dai Pelfie, i selfie dei propri animali domestici (pet, appunto), ai delfie con protagonisti i cani (dog e selfie), a sdoganare l’animal selfie ci ha pensato il National Geographic qualche tempo fa, conducendo una campagna pubblicitaria proprio basandosi sui selfie più buffi, teneri e divertenti di pappagalli, cavalli, criceti, cagnolini e molto altro. E ora il selfie a quattro zampe, in compagnia del padrone o meno, è fra i più diffusi: secondo un sondaggio condotto da una piattaforma americana per pet e dog sitter, quasi un proprietario di cani su cinque ricorda di portare a spasso Fido al fine di scattare il proprio delfie quotidiano, mentre il 65% degli intervistati ha dichiarato di avere più foto con il proprio cane che con amici o familiari. E via con l’hashtag #DogWalkSelfies.

Cellularline_Fashion_Selfie.png

D come Dronie

Le nuove tecnologie progrediscono e il selfie deve rimanere al passo con i tempi, così perché non scattare un selfie dal drone in volo? Et voilà, il dronie. Sdraiato o in piedi in un luogo all’aperto, lanci il drone in volo e lo comandi sopra alla tua testa scattando un selfie dall’alto. Fra i primi ad avere l’idea del selfie alternativo a mezzo drone c’è stato il giovane designer di San Francisco Amit Gupta che qualche tempo fa ha postato su Vimeo il video di se stesso insieme a due amici e ai loro fedeli compagni a quattro zampe ripresi da un drone: un utente ha commentato coniando il termine dronie ed ecco nato un nuovo modello di selfie . 

Cellularline_Fashion_Selfie_2.png

F come Felfie

E gli animali di campagna? Sono protagonisti dei Felfie. Si tratta dei farmer selfie, gli autoscatti di chi lavora in fattoria: con un gregge di pecore alle spalle, intenti a lucidare il manto dei cavalli, appoggiati al recinto dei maiali, così la vita a contatto con la natura diventa social. Un allevatore dell’Essex, nell'Inghilterra orientale, ha creato persino un blog apposito intitolato Farmingselfie.com, che raccoglie i felfie provenienti da tutto il mondo. Intanto qualche tempo fa l’Irish Farmer Journal ha indetto un contest per premiare i migliori selfie dalle fattorie: il vincitore? Il felfie di un allevatore con tanto di pipa in bocca e pollice alzato davanti a una mandria di mucche.

Cellularline_Fashion_Selfie_3.png

H per Helfie

La vanità passa anche per l’acconciatura. Dunque, poco importa se il viso non si vede: fate largo agli Helfie (dall’unione di Hair, capelli, e selfie), per mostrare al mondo virtuale cosa ti passa per la testa. D’altronde quel nuovo taglio di capelli o quella coda di cavallo fatta ad arte mica possono passare inosservati, così ecco lo scatto di schiena o a volto abbassato per mostrare tutti i dettagli dei capelli. Le star ne vanno pazze: dalle dive delle teenager Miley Cyrus e Selena Gomez alle rodate Kim Kardashian, Jessica Alba e Miranda Kerr, l’Helfie è all’ordine del giorno. 
 

Cellularline_Fashion_Selfie_4.png

R come Relfie

Ogni coppia affiatata dovrebbe scattarsi un Relfie per condividere in Rete il proprio amore. Si tratta della versione del selfie che prende spunto dal termine “relationship”, relazione: sguardi complici, baci appassionati, uscite a due e molto altro. Al centro del Relfie c’è sempre una coppia innamorata che racconta al web la propria vita insieme, dalla quotidianità alle occasioni mondane. Le celebrities regine del Relfie? Fra le coppie più avezze al selfie d’amore su Instagram ci sono la pop star Beyoncé e il marito J-Zay, e la fashion blogger Chiara Ferragni e il rapper Fedez. Ma scattate Relfie con parsimonia se tenete al vostro rapporto: secondo la sessuologa australiana Nikki Goldstein, i relfie-addicted stanno evitando di affrontare un momento difficile della storia cercando conferme del loro amore online, Like dopo Like, attraverso l’approvazione della Rete, anziché dal partner.

Cellularline_Fashion_Selfie_5.png